PERCHE’ VENGONO I CRAMPI?

Perché vengono i crampi? Si tratta di una contrazione involontaria, improvvisa e continua di uno o più muscoli, una sorta di spasmo che causa, come ben sappiamo, intenso dolore e irrigidimento muscolare. Tutti possono essere colpiti da crampi, giovani e meno giovani, ma se c’è una categoria più a rischio, questa è quella degli sportivi.

Si tratta di un disturbo muscolare molto comune, le cui cause principali sono:

  • sforzo eccessivo,
  • disidratazione,
  • carenza di sali minerali (dovuta a carenze dietetiche o per un’aumentata perdita),
  • insufficiente apporto di sangue ai muscoli,
  • malfunzionamento dei nervi.

Nella maggior parte dei casi i crampi notturni colpiscono i muscoli del polpaccio, ma anche quelli dei piedi e delle cosce possono iniziare a far male; quasi sempre non hanno alcuna causa identificabile e non sono pericolosi, tuttavia in rari casi possono essere causati da altri disturbi, ad esempio diabete o arteriopatia periferica.

Alcuni studiosi ritengono che siano da ricercare nel meccanismo di comunicazione tra le cellule nervose e i muscoli. Un tipo di processo nel quale il magnesio ha un ruolo importante: per questo tali sintomi possono essere legati a una sua carenza.